10 Agosto 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

PIOGGIA E TEMPERATURA AUTUNNALE ALLA "FRECCIA DELL´APPENNINO

16-09-2015 20:49 - News Generiche
Il sole del mattino e la voglia di pedalare porta una cinquantina di atleti al Passo della Cisa nell´ultima prova del circuito Medio Fondo Acsi.
Sono le 7,00 e tutto è pronto per le iscrizioni davanti alla sede Acsi Ciclismo di Parma, Chiara Serventi e Giorgio Barozzi con il giudice Bruno Adorni attendono i partecipanti dando loro il foglio di viaggio, un primo gruppo di 20 unità allo scadere delle 7,38 prende il via portandosi allegramente in via Spezia, via Chiavari, imboccando la strada di scorrimento per portarsi in via Montanara, attraversando poi Gaione, Felino, S. Ilario Baganza, Marzolara e Calestano. Il gruppo, con diversi atleti del Cral Barilla, ASD Aquila, Ferrari Velobike, Velo Club Valera, ASD Parmense e altri individuali ,si presenta con anticipo (8,45) al controllo e ristoro dove L´AUDAX, organizzatrice di giornata, è prontissima con Enrico Serventi e Mauro Galloni, velocemente si convalida con un timbro il percorso corto, qualcuno ne approfitta per bere , altri si rifocillano con le buonissime banane "Chiquita" e poi via... si attraversa Calestano e si prende per Ravarano, nel frattempo anche il gruppo Filippelli Vecchia Parma sta arrivando al controllo.
La salita si fa più impegnativa ognuno va del proprio passo, in breve Ravarano è alle nostre spalle , passiamo Fugazzolo, la strada per fortuna si spiana con qualche pezzo in discesa, scolliniamo al Poggio di Berceto, giriamo a sinistra e ci immettiamo nella Statale della Cisa, alziamo il capo, si vedono le nuvole diventare minacciose, il vento soffia sempre più forte, il cielo spruzza qualche goccia, la stanchezza aumenta , i più scalatori sono già al Passo della Cisa, è l´Avis S. Secondo prima al controllo, dove ad accoglierla ci sono Il Presidente Doriano Bia e consorte che convalidano la prova ritirando il foglio di viaggio. Alla spicciolata e pochi alla volta giungono i cinquanta coraggiosi, piove a dirotto con tuoni e fulmini, la temperatura si abbassa notevolmente, siamo sui 10 /12 gradi, il freddo rende difficoltoso il rientro di questi appassionati che cercano di difendersi con mantelline e con sacchi neri, modificati per l´occorrenza proprio da Doriano.
Per fortuna sembra che alla fine tutto sia finito per il meglio, anche se per i meno equipaggiati è stata veramente dura.
La giornata nonostante queste disavventure ed il brutto tempo è risultata positiva , abbiamo portato in bici 160 partecipanti, l´ultima prova di Medio Fondo è giunta al termine, dovremo senz´altro lavorare per migliorare questo circuito, anche l´esperienza acquisita farà riflettere sul da farsi.
Un ringraziamento a tutti i partecipanti, alla ASD AUDAX, grande organizzatrice e arrivederci a domenica 20 con la MTB a Scurano.

, Angelo Mora


Fonte: Angelo Mora

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio